Entrelac, una tecnica che voglio imparare

entrelac wrap
foto di Yarn Boy

E’ vero che so lavorare ai ferri da molti anni, ma non ho mai fatto nulla di complesso.
Ho sempre sfruttato il lavoro a maglia come una sorta di spazio rilassante, un’attivita’ che mi potesse permettere di pensare anche ad altro. Per questo motivo, principalmente, non ho mai iniziato un lavoro che richiedesse un frequente conteggio di maglie e particolare attenzione.
La voglia di cominciare a fare anche qualcosa di piu’ impegnativo e’ nata da quando mi sono lasciata intrappolare dalla rete, tra blog e siti di maglia di tutto il mondo.

Una delle prime foto che ho salvato, e’ stata quella di una coperta entrelac (vedi foto) dal blog di Yarn Boy. Dopodiche’ ci sono stati mille altri modelli di accessori vari da poter copiare o da cui trarre ispirazione. Data la moltitudine di input, quella coperta era scivolata in coda a tutte le cose che vorrei fare.
Fino ad oggi, quando ho visitato il blog di Knitaly :) e letto il suo articolo sul nostepinne – un attrezzo in legno per arrotolare la lana in gomitoli. Questo articolo mi ha portato ad un altro blog, dove si parla anche della tecnica entrelac.
Ed ecco che mi e’ tornata alla mente la coperta di Yarn Boy.

Qui ho trovato un tutorial in inglese per una sciarpa entrelac, in formato PDF.

Qui il Betta’s Knitionary, un dizionario inglese-italiano di termini tecnici per maglia ed uncinetto. Dal sito Unfilodi.

6 thoughts on “Entrelac, una tecnica che voglio imparare

  1. Ciao Simona,
    prima d’andare a dormire uno sguardo sul tuo blog.
    Ho guardato la foto di copertina.
    Mi sembra un bell’intreccio.
    Almeno credo che sia un intreccio,poi non so.
    E’ al prima volta che vedo un lavoro del genere.
    Comunque ha un buon impatto visivo.
    Certo che diventerai bravissima.!!!!!
    Ma quando lavori,la notte?
    Ciao bella,!!!
    notte.
    baci.
    Tonia

  2. Ciao Mina cara!
    Ma sai che questa tecnica dell’Entrelac è fantastica ?!!! Credo proprio che la proverò, a costo di seguire le istruzioni in inglese!
    Al contrario di te, io mi sono sempre cimentata con schemi complicati ai ferri, della serie se non sono tosti non mi diverto! Non mi va di lavorare molto per qualcosa che potrei facilmente trovare già fatto, mi risulterebbe solo noioso… se mi ci metto deve uscire un lavoro particolare, che si vede che è fatto a mano e del quale si possa apprezzare la tecnica artigianale e l’abilità di esecuzione. Ma la tua è veramente una sfida difficilissima da raccogliere!!! Ho dato un’occhiata alle spiegazioni e direi che me le devo studiare un pò…. ma mi piacerebbe davvero moltissimo realizzare qualcosa con questa tecnica speciale. Mia zia mi ha giusto regalato una serie di gomitoli di lana bellissimi, sono campionature però, solo 1 gomitolo per tipo, quindi non è facile utilizzarli, ma forse questa è la tecnica giusta per sfruttare della bellissima lana e fare una cosa davvero unica. Ci penserò su e ti farò sapere come procedo. Un abbraccio per ora e in bocca al lupo per tutto quanto. A presto!
    Xis

  3. Tonia:
    se riusciro’ a fare l’entrelac, allora sì che saro’ diventata bravissima! :) Un abbraccio

    Ingrid:
    certo che verro’ a trovarvi! Visito spesso il vostro blog, grazie al quale ho imparato il punto strega ;)))

    Xis:
    ma ciao! :))) e’ sempre un piacere leggerti e sapere che mi leggi.
    Se hai vari gomitoli di colore diverso e’ proprio l’ideale per l’entrelac. Sarebbe bello poterlo imparare insieme, vero? Sedute sul divano a chiacchierare mentre si sferruzza! Chissa’… certo non e’ una cosa impossibile :)
    Un abbraccio

  4. Mirilla:
    Ciao e grazie per il link! Sono andata a visitarlo e gia’ mi stavo perdendo tra i vari messaggi e link consigliati :) Comunque ho scoperto un libro a casa dei miei dove si spiega questa tecnica. Cio’ non toglie che probabilmente avro’ anche io delle difficolta’ all’inizio… Buona serata!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...