Decoupage – Romantic box

Oggi ho terminato una scatola molto romantic.
E’ un acquisto della fiera primaverile Abilmente dell’anno scorso, allo stand di Workshop; è esagonale, in cartone bianco.
Non amo particolarmente le decorazioni floreali tipiche del decoupage – in realtà sono quelle del decoupage pittorico che non apprezzo molto – , ma questa volta avevo proprio voglia di appiccicare fiorellini qua e là.

Questa tecnica ha forse già superato il “passo”, e ora è in discesa.
Il decoupage ha avuto un successo incredibile – inutile raccontare ora la storia, che potrete leggere ovunque (e non qui :) -, tanto da creare un mondo di prodotti, distribuiti da varie case produttrici.
Pur avendo sperimentato tante varianti, in questo marasma di tecniche/effetti/anticature/imitazioni ecc. ecc. rimango fedele al decoupage classico, quello del “colora, ritaglia, incolla, proteggi”. E il sotto-vetro è tuttora il mio preferito.

E’ vero che sono pigra, ma in realtà c’è anche un’altra questione che mi trattiene dal decoupare, ed è la collocazione fisica degli oggetti da me amorevolmente decorati :) Non faccio mercatini e non voglio riempire casa di soprammobili, quindi, mi appresto al “taglia e incolla” solo a condizione che ci sia un utilizzo finale.
Questa scatola fiorata, ad esempio, mi serve per contenere tutti i cd che diventeranno altered-cd.
Cosa ne farò, poi, di tutti gli altered-cd ancora non so ;)

5 thoughts on “Decoupage – Romantic box

  1. ciao Simona.
    toi ho commentata su picasa ,
    e questo lo sai.
    Ahahahahah!!!!mi fai ridere quando dici “che ne faro’ dei cd'”,ti capisco e lo so,ho anch’io il tuo stesso problema,faccio cose e raramente vendo.
    Mi aiuteresti per un altered scatolone?
    baci baci baci;ò))))))))!!!!!!
    Tonia

  2. riguardando il tutto,mi viene un dubbio!!!
    Ma sei tu la ragazza della foto?
    Mah!!!!
    dubbio amletico!!!!!!!
    qui il sole fra un po’ tramonta.;-ò))))))!!!!!
    ciao
    Tonia

  3. Tonia:
    sono a tua completa disposizione per l’altered scatolone! Fammi sapere cosa pensavi di farne e se hai già un’idea di come lo vorresti.
    La ragazza della foto in alto sono io, si :))
    Un bacione!

  4. Bella e non leziosa, mi piace. Brava!!! io mi sono imbarcat in un progetto forse troppo ardito: voglio ribaltare un pouf IKEA (sai quelli economici?) che mi è rimasto in casa dopo un saggio di danza di mia figlia, per farlo diventare un pouf contenitore (in casa i nascondigli non bastano mai!!!!). devo tagliare i piedi e riattaccarne altri dalla parte opposta; decorare le pareti (truciolato poco estetico); rifare la fodera per il solo cuscino con inserita all’interno una tavoletta per appogiarlo sopra al contenitore ribaltato. Mi sono spiegata con i piedi, ma ho reso l’idea. Sapevi che esite un sito IKEA HACKER dove la gente pubblica il risultato delle modifiche che apporta ai mobili Ikea? solo su quelli economici ovviamente si trova il coraggio di farlo. Però per il miopouf non ho trovato niente. L’idea è tutta mia. Sai quellenon mancano, ma a volte il tempo e le forze………….Be’ scusate la lunghezza. Baci Rita

  5. Rita:
    Grazie! ;) per la scatola e per il sito dell’ikea hacker! molto interessante.
    Ma lo sai che quel pouf ce l’ho anche io? ;))) Il mio è bianco. Cioè, il rivestimento è in tessuto bianco.
    Facciamo così: quando lo avrai trasformato mandami una foto e, se ti farà piacere, te la pubblico sul blog.
    Non preoccuparti per la lunghezza dei tuoi scritti, ti leggo sempre molto volentieri! Baci.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...