Flower loom – il telaietto che fa i fiori

Il Flower Loom della Prym è un nuovo acquisto fatto alla Fiera Abilmente di Vicenza; subito provato per voi :)
Il filato nel centro è quello di ortica di Namaste Sathi, abbinato alla lana bianca mi piace moltissimo.

Dunque, l’utilizzo del telaio è semplice, e per fortuna dà risultati diversi rispetto al telaietto in metallo tondo.
Mica per niente, è che non mi sarebbe piaciuto avere due attrezzini che eseguono la stessa lavorazione.
Questo telaietto è composto da due parti; quella su cui vengono infilati i chiodini ha un foro nel centro, e questo fa sì che i petali possano essere fissati con punti avanti e punti indietro.
Inoltre, ci sono diversi pattern da provare grazie alle differenti posizioni dei chiodini, che si possono eseguire anche tutte insieme, in un unico fiore.

Visita il portale dei Telaietti con i videocorsi del Flower Loom:

banner Il Telaietto - 468x60

14 thoughts on “Flower loom – il telaietto che fa i fiori

  1. Uuuuuuuuh pauraaaaaaa!
    Simo, che coincidenza spaventosa!!!
    Allora: io da poco ho acquistato dei yo-yo maker ed è stato un acquisto che mi ha soddisfatta e che consiglio… ora, avendolo visto in rete, mi stavo documentando anche su questo loom che tu hai preso, ed è un vero piacere sapere che lo hai sperimentato e che dà risultati bellissimi come questo che hai fotografato!
    Quindi, se 2+2 fa 4, io appena posso me lo porto a casa!
    ;)

    Sai dove posso trovarlo in Italia a costi (spedizione compresa) non esorbitanti?

    SIMOOOOOO I LOVE YOUUUUUUUU!!!
    ma veramente veramente eh! Non scherzo!
    ^^

  2. ….giorno a tutti,a te Simona piu’ di tutti!!!!!ahahahah!!!!
    Ma che meraviglia e che belleza di fiori!!!!
    Stupendi,ci pensi a fare dei fiori natalizi e appenderli all’albero,oppure fare una composizione,un centro tavola con delle pigne e fiori???
    Cosi’ mi e’ venuta in mente e la butto la’!!!!!
    Ti stringo a me.!!!!!!!
    Tonia

  3. Ciao carissima io quell’attrezzino li l’ho preso alcune settimane fa in un negozio vicino a casa mia e per rispoondere a scarabocchio penso che si trovi facilmente nei negozio dove vendono macchine da cucire mercerie ecc. costo dai 10 ai 15 euro….se vuoi te lo posso combinare io…. scrivimi alla mia @
    quindi cara simo aspetto un video tutorial per avere delucidazioni perchè il mio risultato finale non è molto carino!!! ciao monica

  4. grazie per la risposta io comunque con il filato in seta riciclata(1 golitolo) ho realizzato una sciarpina ai ferri n° 6 che tutte le amiche mi invidiano il problema è trovare il filato. se vuoi ti mando una foto della mia sciarpa ma fammi sapere come. belli i tuoi esperimenti con il telaietto rotondo se mi dici dove lo trovo credo che per netale mi farò un regalo. Dove trovo qualche cosa sul pizzo a forcella? Voglio fare qualche sciarpina per le mie amiche a Natale. Grazie. Monica

  5. Scarabocchio:
    wow! che combinazione :)) Ma allora devo proprio fare un videocorso :) …
    Alla fiera di Vicenza c’era lo stand della Bernina che aveva dedicato uno spazio alla ditta Clover, con yo yo maker di varie misure e forme!
    Stavo quasi per prenderlo :p
    Ma avevo già imparato a farli in modo “fai da me” :) grazie alla bravissima Daniela Zuffetti (una dimostratrice della Coats Cucirini che conosco). Certo quegli attrezzini sono una “ganzata”!
    Fammi sapere se sei riuscita a procurarti il flower loom! Hai ricevuto la mia e-mail?
    Baci :)

    Tonia:
    carissima :)))) L’idea di pigne e fiori mi piace moltissimo! Grazie :) Bacioni e un abbraccio.

    Monica:
    ciao :) Come ho scritto sopra, forse farò davvero un video tutorial sul flower loom :) Grazie per la visita!

    Monica (che credo non sia la stessa):
    Ciao ;)) Mandami pure la foto della tua sciarpa con la seta riciclata, mi interessa molto! Scrivimi a simobre 1967 (chiocciola) libero .it – togli tutti gli spazi.

    Per la forcella ti scrivo un link al volo:
    http://knitaly.blogspot.com/2007/07/il-pizzo-forcella-hairpin-lace.html
    dal blog della bravissima Knitaly

    http://www.stitchdiva.com/custom.aspx?id=73
    qui invece troverai istruzioni e forse anche qualche tutorial (in inglese).

    Ora vado a nanna! :) A presto.

  6. Questo ce l’ho anch’io!!!
    Me lo ha regalato tempo fa una mia amica che mi ha fatto conoscere ed insegnato il telaietto. Però mai usato perchè non ho capito le istruzioni che sono tutte in tedesco.
    Quando fai un videocorso???
    Baci Meg

  7. Meg:
    CIAO :)) Lo scrivo qui in anteprima, anche perchè so che non lo leggeranno in tanti per il momento: entro breve (non brevissimo) ci saranno anche i videocorsi del flower loom, ma non qui. Ti avviserò non appena verranno pubblicati. A presto! ;)

  8. ciao ragazze.. sono ilia, mi sto documentano su queste attrezzature perchè adoro creare questi piccoli capolavori ma ancora non ne capisco molto. sto leggendo i vostri commenti e mi rendo conto che vi aiutate tantissimo con delucidazioni e dritte. mi chiedevo se potete dare una mano anche a me prima a capirci qualcosa e poi ad attrezzarmi come si deve per intraprendere la via di queste nuove tecniche. per il momento vi informo che la mia passione è la lana e per il momeno la lavoro solo co i ferri e poi creo abiti con stoffa e macchina da cucire ma non sono ancora sazia di apprendere e ho visto questi incantevoli fiori con il telaio e non lo avevo mai visto prima.. un caro saluto a tutte ringraziandovi anticipatamente..
    ilia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...