Flower loom – fa anche i fiori per l’albero

Nel senso che io li metterei anche sull’albero di Natale :)

Dato che il Flower loom dà la possibilità di fare petali corti e lunghi, pensavo di fare dei fiori tipo fiocchi di neve. Magari inamidandoli un po’, così restano più rigidi.
Intanto ho provato a farne uno, con petali di misure differenti.

Visita il portale dei Telaietti con i videocorsi del Flower Loom:

banner Il Telaietto - 468x60

13 thoughts on “Flower loom – fa anche i fiori per l’albero

  1. Scarabocchio:
    guarda caso ho giusto una confezione di resina bicomponente da inaugurare :))) Bella idea! Se proverò e se riuscirà bene l’esperimento, ti nominerò come ispiratrice ufficiale! :))) Questa mattina ti ho rimandato un’e-mail, spero ti sia arrivata; fammi sapere. Di quella di ieri non c’è traccia, ti avevo scritto la mattina presto prima di andare al lavoro, come questa mattina, ma qualcosa deve essere andato storto :p Nel caso in cui non ti fosse arrivata nemmeno quella di oggi, ti anticipo che il telaio è proprio quello della foto che mi hai allegato, e il prezzo è giusto (io l’ho pagato 11 €). Baci! :))

    Germana:
    ciaoooo ;))) Mi sa che quest’anno l’albero sarà molto lanoso :) Baci!

  2. Mariella:
    ciao :) Grazie! Si, sono davvero carini questi fiori. Purtroppo non ho indicazioni da darti per l’acquisto del telaietto. Ma non appena avrò notizie scriverò sul blog. Nel frattempo spero che tu riesca in qualche modo a trovarlo.
    Ciao e torna a trovarmi ;)

  3. Carissima Simo, ebbene si sono riuscita a trovare qui a Biella il flower loom, per caso ho guardato il sito della prym, ho annotato il modello e chiesto alla mia merceria di fiducia ed il gioco è stato fatto, me lo hanno ordinato e vado a ritirarlo domani, non so neppure il prezzo ma poco importa, non vedo l’ora di sperimentare, ovviamente quando avrò spedito a nanna i miei due bambini (marito e figlio). Tra l’altro qui a Biella, patria delle lana, ho trovato un signore che produce lana bellissima in proprio 8ha le sue pecore e caprette) e la tinge con colori naturali prodotti da piante che coltiva da solo. Dopo aver mandato avanti una tintoria industriale per più di quarant’anni l’ha lasciata ai figli e lui viaggia da outsider. Io ci sono stata per acquistare dalla lana per il feltro ad ago e mi sono stupita dei prezzi. Attualmente ha un sito underconstruction ma ho trovato un articolo con i suoi recapiti e che spiega la sua attività. Fammi sapere se ti può interessare e come inviarti l’articolo in formato pdf.
    sto cercando di aprire un blog. ti posso linkare?
    bacione, Monica

  4. Monica:
    ciao :)) grazie per tutte queste notizie.
    Allora, partiamo con ordine:
    – il mio flower loom mi è costato 11 euro, in fiera.
    – questa cosa del produttore e “tintore” di lane mi interessa eccome!!! Mi daresti i recapiti? Grazie mille :))
    – ma certo che mi puoi linkare! E io farò altrettanto ;) In bocca al lupo per il tuo nuovo spazio web :)
    Buona serata e buon fine settimana!

  5. Avrei anke un articolo che spiega di tutto e di più, ma come te lo mando? E’ una splendida persona e molto disponibile, in un’ora mi ha spiegato un sacco di cose e io gli ho spiegato a fare il sapone ( altro mio sfizio) e dire che io faccio il geometra. Comunque gli puoi scrivere a questa mail : gigimosca40@yahoo.it. cell. 3356107071. Io con 8 euro ho acquistato circa 1/2 chilo di lana per feltro, sei aghi per feltro e 2 gomitoli da 50 gr della sua splendida lana per farmi una sciarpa a forcella con berrettino coordinato. per la forcella ho deguito i tuoi videocorsi e spulciato una vecchia enciclopedia della mia mamma che si Chiama mani d’oro. Ci sono delle cose bellissime e io da bambina passavo le ore a fogliarla.
    Se vieni a Biella ti porto da questo signore molto volentieri. Fammi sapere. a presto. Monica

  6. Monica:
    ma come posso ringraziarti? :)) Se passerò da Biella verrai senz’altro contattata! Grazie davvero. Puoi mandarmi l’articolo a simobre1967@libero.it
    Come vorrei avere sotto mano quella vecchia enciclopedia… Per il momento mi sto godendo un’altrettanto vecchia (anzi vecchissima) enciclopedia della DMC in francese. Vorrei fotocopiarla tutta, ma ho paura di rovinarla. Non è mia.
    Quando farai i tuoi lavori a forcella, se avrai voglia, mandami le foto – sempre all’indirizzo che ti ho indicato.
    Sei molto gentile! :)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...