venerdì 10 settembre – DayBlog 2010 dal Festival di Mantova

La mente sulla corda
Il funambolo Philippe Petit tempo fa ha tentato la passeggiata su un filo tra le due torri gemelle di New York.
Mi affascina ascoltare il punto di vista di persone così fuori dal comune, persone che hanno scelto una vita totalmente fuori dagli schemi. Ed è la determinazione l’aspetto che più mi colpisce.

Philippe Petit calze colorate di Philippe Petit

Nulla è impossibile. Se desideri fare qualcosa che ti sembra irraggiungibile, dividilo in piccoli pezzi, e poi ancora più piccoli, fino a ridurlo ad un qualcosa di “umano” ai tuoi occhi, a un qualcosa di fattibile. Determinazione e molto coraggio.
Camminare su una corda con sotto un vuoto di centinaia di metri… Non è solo un’esibilizione, ma una filosofia di vita.
Philippe Petit non pensa mai alla possibilità di cadere, perchè il suo intento è di rimanere in piedi sul filo, ed è solo su questo che investe i suoi sforzi. E lo fa con una serenità e sicurezza tale, che la caduta non viene mai presa in considerazione. Lui si allena a stare in equilibrio, non a cadere :)

Il filo che tende tra due oggetti (palazzi, monumenti) ha per lui il senso di unire due cose che sembrano non avere nesso tra loro; colmare gli spazi negativi.

Persona non comune il sig. Petit, con una calza arancione e l’altra verde :)  Trasmette moltissima energia, si capisce che ha parecchia necessità di agire, ancora oggi a 61 anni suonati.
Il suo prossimo progetto? Passeggiare sulle enormi statue di pietra dell’Isola di Pasqua, se solo trovasse qualche folle che voglia sponsorizzare l’impresa.
Il suo libro presentato oggi è Trattato di funambolismo.

***

Non so da voi, ma qui a Mantova c’è una temperatura meravigliosa! Sole e aria fresca.
La città si sta riempiendo sempre di più; gente per strada con la cartina dei luoghi del festival, autori e visitatori in bicicletta, allestimenti nei vicoli e piazze per gli appuntamenti gratuiti, lezioni all’aria aperta, libri ovunque.

Dopo aver contribuito al riempimento degli scaffali delle librerie di scambio – ed al prelevamento di qualche libro interessante – ho fatto un giro solitario per le vie di Mantova portando con me la macchina fotografica: un negozio di bigiotteria vintage, la splendida edicola liberty in fase di ristrutturazione, facciate di monumenti, fiori di lana da copiare, un panettone di cemento sbilenco ma sorridente.

edicola liberty a Mantova facciata della chiesa in piazza Canossa, Mantova

battistero piazza Erbe, Mantova fiori di lana panettone in cemento piazza Canossa, Mantova

Questa sera si va a teatro:  Domani ti farò bruciare,  tratto da I fratelli Karamazov di Dostoevskij.

Advertisements

3 thoughts on “venerdì 10 settembre – DayBlog 2010 dal Festival di Mantova

  1. Riempimento della libreria di scambio,vuol dire che hai messo i libri sugli scaffali?
    Ma che bello,!!!partecipazione attiva dei visitatori!!!!!
    Questo festival e’ sempre piu’ interesante!!!!!.
    Buona serata al teatro,unìaltra mia passione!!!!!
    Recensione domani su quello
    cui assisterai?
    Grazie.
    Bacioni.
    Tonia

  2. Ciao Simona !!! :o))))
    Ma davvero hai visto – e ascoltato – Petit ?! Che bello!!!

    Lui è un uomo magico… non mi viene altra parola per descriverlo.
    Un poeta più leggero dell’aria. ;o)

    Divertiti al festival, leggerò volentieri i resoconti quotidiani!

    Un abbraccio,
    Xis

  3. Tonia:
    si, proprio così: librerie di scambio dove puoi portare tuoi libri e prenderne altri. Quest’anno ho trovato un’enciclopedia sul giardinaggio degli anni 50! ;)
    Bacioni!

    Xis:
    ciaooooo!!!!! Che bello leggerti qui! :)))))) Si, Petit è una persona speciale. Avresti dovuto vederlo sul palco del teatro (la conferenza si è tenuta in un teatro) come si muoveva… è un grillo! Ogni tanto guardava in alto, come se avesse in mente una passeggiata su filo sul soffitto :)
    Ti abbraccio forte forte! :o)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...