Chiudipacco, lacci per capelli, fiori – con calze collant e Flower Loom

tutorial-fiore-calze-11

Tra le mie vecchie mercerie ci sono anche delle calze collant degli anni ’50 ’60 e ’70, quasi tutte in ottimo stato, tranne alcune (quelle più recenti…) che hanno l’elastico ormai del tutto allentato.

Non le ho mai buttate sapendo che un giorno avrei potuto riutilizzarle in qualche modo. E così ho fatto.

Tagliando le gambe della calza in orizzontale, si ottengono degli anelli che, dopo averli ‘stretchati’, sono già pronti all’uso come legacapelli.
Unendo più anelli, magari di colori diversi, il legacapelli diventa più grazioso.

Se hai in casa un Flower loom, o se hai la pazienza di costruirtene uno con tavoletta di polistirolo/legno e chiodini (oppure ritagliando una sagoma in cartoncino), puoi realizzare dei fiori da legare sul laccio per capelli, per farlo diventare ancora più grazioso.

calze-chiudipacco-composizione

E se gli anelli delle calze sono abbastanza elastici, il legacapelli può diventare un simpatico chiudipacco per i regali di Natale, ma anche per tutte le altre occasioni :)

Tutorial per il fiore:

tutorial-fiori-calze-collant