Chi sono

Mi chiamo Simona.
E questo forse si era già capito.

Chi ha navigato un pochino nelle mie pagine avrà notato che mi piace pasticciare con carta, colla, ferri da maglia, uncinetto, telai e attrezzini vari.

E mi piace il web, condividere quello che faccio, fotografare e “perdere tempo” sui canali social che seguo.

Lavoro in un’agenzia web di Brescia come web content editor per siti web realizzati con i CMS Joomla! e WordPress, e mi sto appassionando alla fotografia per e-commerce.

Sono proprietaria di un’attività di vendita online, http://www.iltelaietto.it, dedicata ai telai per filati e accessori maglia.
Gestisco uno Shop su Etsy (https://www.etsy.com/shop/PocketVintagePV) per la vendita di bottoni vintage, una mia folle passione.

I miei canali social:
Il mio facebook personale: https://www.facebook.com/simona.bresciani.SB
La pagina facebook del Telaietto: https://www.facebook.com/ilTelaietto
La pagina Facebook di Pocket Vintage: https://www.facebook.com/PocketVintage
Il mio Pinterest: https://it.pinterest.com/simonabresciani
Il mio Instagram: https://instagram.com/brescianisimona

La mia email:
ilblogdellasimo@gmail.com

49 thoughts on “Chi sono

  1. Teresa:
    ciao! Questo e’ il mio blog personale, dove parlo dei miei lavori, cerco di dare indirizzi utili e varie ed eventuali. Un blog e’ un sito dove vengono pubblicati degli articoli, che possono essere commentati. In questo blog c’e’ la Home, dove trovi gli articoli, il “Chi sono” (dove siamo ora) che dovrebbe contenere la mia presentazione e “Le cose che faccio”, dove ho messo alcuni miei lavori,.
    Grazie per il tuo commento e torna a trovarmi :)

  2. ciao grazie per avermi risposto…la tua risposta mi ha chiarito le idee :-) sai io mi sono trovata sul tuo blog perchè cercavo delle idee per fare dei centrini ad uncinetto..e mi hanno incuriosito molto i tuoi lavori…sono davvero belli…complimenti…ciao e grazie ancora….(anche se credo che non puoi essermi di aiuto)…

  3. in effetti si quello lo conosco già…ma tante grazie per il suggerimento…sei davvero gentile…grazie di cuore…ma tu i tuoi lavori li vendi?

  4. No, non li vendo. Ne ho venduti alcuni, ma solo perche’ mi erano stati commissionati. Mi servirebbe piu’ tempo per poter produrre per vendere :) Pero’ creare mi diverte molto!
    Immaginavo che tu conoscessi gia’ quel sito…
    Io non faccio molto ad uncinetto, qualche fiorellino e rifiniture per cose fatte ai ferri, ma un paio di mesi fa ho imparato il punto strega e mi piace un sacco! E poi ho finalmente imparato l’uncinetto a forcella!

  5. onestamente ho letto sul tuo blog…ma sinceramente non so cosa sia questo uncinetto a forcella…sai io mi diletto così per cose personali..non è che sono tanto esperta e brava…ma di dove sei?

  6. Teresa:
    no Teresa! non hai detto nulla di sbagliato! Solo che ieri ho spento il pc per fare altro! ;) Questo e’ comunque un blog, dove io entro e scrivo quando mi pare, non e’ come i vari gruppi di discussione o forum in cui c’e’ sempre qualcuno presente che scrive e risponde.
    Buona giornata e a presto! Dimenticavo: sono di Brescia.

  7. Cara Simo, ti ringrazio tantissimo per avermi risposto così celermente. Lo scialle procede (e bene) e appena finito ti farò avere foto! Buon lavoro a tutte!! Nico

  8. cioa mi chiamo Sabrina il mio hobby è il lavoro a maglia, ma qualce giorno fa ho visto il tuo video per imparare l’uso della forcella ed il telaio sono meravigliosi così ho deciso di provare.
    I risultati sono abbastanza soddisfacenti.
    Complimenti per il blog e per i tuoi lavori sono molto belli.
    Io ho un mio sito personale mi piacerebbe mettere il tuo blog tra i preferiti se ha te fa piacere.

  9. Sabrina:
    ciao :) grazie per i complimenti.
    Certo che puoi mettere il mio blog tra i tuoi preferiti! E se ti va, dammi l’indirizzo del tuo sito, che vengo a trovarti. A presto!

  10. Ciao, ho pubblicato una collana realizzata col Tricotin e l’ho linkata col tuo sito per rendere più immediato l’accesso ai tuoi ottimi videocorsi. Va bene o non ti fa piacere? baciclia

  11. Ciao Simo il tuo blog è fantastico, non ho letto i commenti ma credo che tutti inizino così, non può essere altrimenti. Vorrei chiederti un favore enorme, ho cominciato a quardare youtube e ho scoperto un sacco di tecniche nuove per esempio questa http://it.youtube.com/watch?v=4oAMDycrPBA&NR=1….solo che sono tutti in inglese e io l’inglese non lo conosco, visto che tu sei un mito non è che potresti tradurre le spiegazioni per noi poveri mortali ignoranti??
    grazie comunque per i tuoi mitici videocorsi Ciao Luisa

  12. Luisa:
    ciao :)) e grazie per i complimenti!
    Conosco il telaio di questo video e se mi gira compro anche quello :p
    Dunque, innanzitutto la signora messicana che ha realizzato il filmato è simpaticissima, e durante le riprese si perde anche in altri discorsi (vedi descrizione dei suoi braccialetti! :)
    Non è semplice spiegarlo in parole scritte, ma ci provo:

    Si assicurano i due fili ad un chiodino (come mostrato nel video) poi si inizia a far girare il filo attorno ai chiodini annodando i due fili due volte (come si vede nel video). Se il lavoro tende ad andare tutto da una parte, tirare il filo dell’altro colore (quello dall’altra parte) per riportare il lavoro al centro del telaio.
    Raggiunto il numero di punti desiderato (il numero dei chiodini “lavorati” deve essere uguale su entrambi i lati) si fa girare il telaio (tenendolo sempre dritto davanti a sè). Fare attenzione in questa fase a non incasinare i due gomitoli, e riportare i colori sui rispettivi lati. Quando si gira il lavoro è l’unico punto in cui il filo gira intorno ai primi chiodini due volte: nel far girare il telaio il filo ci gira intorno (si capirebbe meglio provando a lavorare :) )
    La seconda riga si esegue come prima descritto, ma il filo verde (quello che sta alla sinistra di chi lavora) viene annodato all’altro filo azzurro facendolo passare prima sotto al filo azzurro e al successivo “annodo” lo si fa passare sopra, e così via alternando gli annodi sopra e sotto.
    A quanto ho capito dai successivi video (vedi il blog di questa signora: http://mariatovarloomknitter.blogspot.com ), alla fine di ogni riga (dalla seconda in poi) ogni chiodino avrà due punti. Con un uncinetto appuntito (non so come si chiama) si fa passare sopra al chiodino il punto che sta sotto, creando così la maglia. Fare questa operazione per ogni chiodino di entrambi i lati. Dopodichè si procede con la nuova riga.

    Spero di essere stata sufficientemente chiara. Senza dubbio lo sarei di più provandolo io stessa… chissà!
    Baci!

  13. cara simonetta sono interessatissima al telaietto per fare i fiori di lana, per favore mi indichi come acquistarlo????
    per favore contattami al + presto e… sei bravissima!!
    ciao, sonia

  14. Sonia:
    innanzitutto grazie :) Non posso al momento esserti d’aiuto per l’acquisto del flower loom. Io l’ho comprato in fiera, e per fortuna!
    Però resta “in ascolto” sul mio blog, che forse a breve potrò indicare dove acquistarlo – a patto che nel frattempo tu non l’abbia già trovato.
    ciao! ;)

  15. ciao ho intercettato il tuo blog per caso e’ molto carino e pieno di inventiva vedo che hai tanti interessi e a questo proposito visto che sei stata a vicenza non e’ che per caso hai fotografato anche un porta candele in feltro oppure lo hai notato purtroppo non ho preso appunti e non mi ricordo come assemblarlo era semplice perche’ avevo gia fatto delle stelle con i nastri in quel modo ma ora che devo concludere questo lavoro non mi convince il risultato e mi restano tanti dubbi chissa che tu non mi possa aiutare grazie ciao ciao

  16. Tiziana:
    ciao e grazie per i complimenti al blog :) Purtroppo non ricordo nessun portacandele in feltro… Ricordi qual’era lo stand per caso? Immagino che me lo avresti scritto… Comunque, se lo ricordi posso risalire almeno all’indirizzo web o di posta dell’espositore. Ciao! :)

  17. Ciao! Per chi non volesse usare internet per fare acquisti hai delle dritte s dve trovre i telai a Milano? Altrimenti me li fabbrico!!!!!!! ;-)

  18. Ciao Simo, devo assolutamente dirti GRAZIE perchè è solo grazie a te che ho imparato a usare il tricotin e ora sono felicissima!!!!!
    Inoltre leggo che sei di brescia….quando si dice il mondo è piccolo….anche io lo sono e sono convinta che senza la rete ormai non si può più stare:)
    Posso inserirti nei miei preferiti? un caro saluto Donatella

  19. Livia:
    ma ciao Vivia! :))) Grazie per la visita! Ci vediamo martedì pross ;) baci.

    Monica:
    Ciao ;) Ti ho già risposto in privato, ma lo ripeto anche qua: non conosco nomi di mercerie che vendono questi telaietti. Se riesci a fabbricarli fammi sapere! :))

    Donatella:
    mi ha fatto molto piacere ricevere queso tuo messaggio :) Per me è una soddisfazione! ;) Sei di Brescia anche tu! Sentito che caldo? Mamma mia, ho già voglia di autunno… Certo che puoi mettermi tra i preferiti, anzi, ti ringrazio. Ora vengo a trovarti sul tuo blog. Baci e buon pomeriggio ;)

  20. Buongiorno Simo, sono incantata dai tuoi lavori, mi pare di capire che hai la passione anche per le cose d’altri tempi… quindi siccome sto cercando di realizzare copia del costume tradizionale occitano, vorrei chiederti se sai dove posso trovare dei nastri di seta ricamati, alti almeno 5/6 cm.
    Poi, siccome ho un libretto antico di lavori femminili come quello verde che usi come sfondo ai tuoi lavori, vorrei sapere se sai in che anno potrebbe essere stato pubblicato.
    Isabella

  21. Isabella:
    Ciao! :) Si, ho la passione per le cose d’altri tempi, magari non tutte, ma quasi sempre mi basta sapere che sono cose vecchie o antiche perchè mi scatti una sorta di passione.
    Per i nastri, se vuoi acquistare online, prova in questo fornitissimo sito francese (mio concorrente ;):
    http://www.fleurdelinetboutondor.com/liste_produits.asp?refcat=6&refscat=187
    a questo link vai direttamente alla categoria Nastri in seta (Rubans soie).
    Non ce ne sono molti in seta, ma se tu guardi nel menu a sinistra vedrai una serie di altri Rubans (nastri in francese) che potrebbero andarti bene.
    Io al momento non ho nulla in seta da proporti (ho praticamente una merceria in casa e vendo online bottoni e passamanerie).
    Per quanto riguarda l’Encyclopedie des ouvrages de dames, dovrebbe essere un testo del 1920/30 circa.
    Ti ringrazio per la tua visita e torna quando vuoi :)

  22. cara simo è da tempo che seguo il tuo sito , ora mi sono decisa per condividere la mia passione per la seta .Ho iniziato dipingendo per farne quadri e pannelli e continuo ad usarla per realizzare tutto ciò che la fantasia mi detta ; vorrei madarti qualche foto ,mi dici come fare ?un caro saluto teresa

  23. Teresa:
    è con spaventoso ritardo che ti rispondo e ti chiedo scusa! Mi farebbe piacere vedere le tue creazioni, se vuoi inviarmele il mio indirizzo è simobre1967 @ libero.it
    Buon lavoro! ;)

    Stefania:
    Grazie! ;)

    1. sono un ex- compagno di classe 5 v di francesco. tu sei la sua fidanzata giusto?
      Allora é un hobby il tuo. Fai altro per vivere.
      Comunque non capisco il senso.
      O forse si. Forse la tua vera professione ti appaga e ti fa sentire realizzata e queste “cose” che fai realizzano un semplice hobby.
      Non sei insomma in quella condizione di molti che lavorano perché devono mantenere la propria indipendenza. Ma poi coltivano una passione che vorrebbero un giorno diventasse la loro quotidiana e remunerata espressione di se stessi.
      Mauro Pedrazzoli

  24. finalmente ti ho trovata! Ho fatto acquisti fantastici da te domenica a Paratico e sono già diventati degli orecchini fantastici! Volevo sapere se hai un negozio a Brescia , io sono della Valle Camonica e per la precisione Darfo Boario Terme. MI piacerebbe venire a fare acquisti visto che purtroppo per i prossimi mercatini a Paratico non sarò presente. Dmenticavo mi chiamo Margherita e se può aiutarti ad identificarmi ti dico che la tua collega ( era presente al tuo gazebo) ha acquistato una mia spilla in feltro.Sono stata la prima ( lo hai detto tu!) a riconoscere i bellissimi veli da chiesa che avevi .Ho letto che tra la moltitudine di materiale che hai acquistato ci sono velette per cappelli, ne hai ancora? Rispondimi per favore . ciao Margherita

  25. Organizziamo un Pullman GT per la fiera Abilmente di Vicenza sabato 20 ottobre. Partenza da Udine e le altre province. Euro 38.00 persona. Possibilità di prenotare una cena “XXL” in un agriturismo a Motta di Livenza per soli euro 25.00 a persona. Per info: info@friulandia.it cell. 3480731320

  26. buongiorno Simona…bazzicavo in rete in cerca di idee per rivestire le ante della mia cucina ed eccomi arrivata sul tuo blog (non ho capito come ;0). Mi ripeto come le altre…fai delle cose molto carine e specialmente originali. Se posso…ho trovato delizione i “magnetini” ma non ho capito come sono fatti? E’ possibile saperlo….volevo fare una cosa simile come regalini per i miei nipotini (ne ho 12) per questo natale ….personalizzandoli!!! Grazie e ancora complimenti. Pilar

    1. Ciao Pilar :)
      Per i magnetini devi procurarti:
      – pastigliette di vetro trasparente (io le ho trovate all’Ikea)
      – colla silicone trasparente
      – magnetini
      – immagini di carta a piacere
      Trovi tutto nei negozi di bricolage.
      Il procedimento:
      Ritagli l’immagine che hai scelto, metti una goccia di colla sul davanti dell’immagine e la appiccichi sul retro della pastiglietta in vetro. Premi bene fino a far fuoriuscire la colla dai bordi della carta.
      Rimuovi l’eccesso di colla. Attendi l’asciugatura, dopodiché incolli il magnetino, sempre con la colla silicone.
      E’ semplicissimo e si possono fare dei bellissimi regali, anche scegliendo un tema specifico e creando dei set di magnetini.
      Buon lavoro! ;)

  27. Ciao Simo, fai delle cose bellissime! io ho appena scoperto il tricotin e … non riesco a smettere!! Il mio è manuale e i punti vengono a “V”, ma ho visto che a te invece vengono diversi! Alcuni sembrano avere una riga dritta che percorre la lunghezza della caterinetta, mi sai dire perchè? Grazie e ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...